Esclusiva

Dicembre 29 2021.
 
Ultimo aggiornamento: Febbraio 16 2022
I 10 siti di disinformazione più influenti del 2021

Covid, vaccini, complotti: nel 2021 le notizie false hanno avuto per oggetto soprattutto la pandemia. Le informazioni errate si sono diffuse rapidamente, anche a causa di siti e utenti molto seguiti che hanno fatto della disinformazione il loro pane quotidiano.

Special Report di NewsGuard sui disinformatori più influenti del 2021

NewsGuard, uno dei partner del consorzio IDMO, ha pubblicato un report speciale di fine anno in cui ha indicato quali sono stati i disinformatori più influenti del 2021.

Nel 2021 i feed dei social media e il web sono stati sommersi di notizie false o fuorvianti. Nel mirino dei disinformatori sono finiti soprattutto i vaccini e la loro efficacia: molti siti hanno promosso cure “alternative”, completamente prive di valore scientifico.

Anche la politica europea è finita nella rete dei disinformatori

Da quanto emerge dal report di Newsguard, negli ultimi mesi si sono moltiplicate le informazioni false sulle elezioni tedesche e sulla politica europea. Continuano, inoltre, a circolare sui siti americani ed europei le teorie del complotto sulle elezioni presidenziali statunitensi.

I 10 siti di disinformazione più seguiti e influenti del 2021

Nel report di fine anno NewsGuard, basandosi sui dati raccolti nel corso del 2021, ha stilato una lista dei 10 più influenti disinformatori in lingua italiana:

  1. Ilprimatonazionale.it: il sito del Primato Nazionale, una rivista mensile collegata al movimento di estrema destra CasaPound;
    
  2. Byoblu.com: il blog di Claudio Messora che ha diffuso informazioni false su temi legati alla salute;
    
  3. Databaseitalia.it: un sito di notizie che ha pubblicato contenuti falsi sulla pandemia e diffuso le teorie del complotto di QAnon;
    
  4. Lantidiplomatico.it: un sito di estrema sinistra che si occupa di notizie internazionali e spesso pubblica contenuti falsi;
    
  5. Scenarieconomici.it: un sito di destra che durante l’anno ha diffuso notizie poco attendibili e fuorvianti;
    
  6. Oltre.tv: un sito conservatore che si occupa di politica, scienza e salute e che ha pubblicato informazioni false su immigrazione, pandemia e vaccini;
    
  7. Imolaoggi.it: un sito d’informazione che pubblica contenuti a sostegno delle proprie posizioni nazionaliste e anti-immigrazione;
    
  8. Mag24.es: un sito di notizie gestito in modo anonimo, che ha ripetutamente diffuso informazioni false soprattutto sul Covid e sui vaccini;
    
  9. Eventiavversinews.it: un sito che si oppone ai vaccini contro il Covid;
    
  10. Voxnews.info: un sito italiano che pubblica regolarmente fake news a sostegno delle sue posizioni anti-immigrazione. Voxnews.info ha diffuso anche notizie false sulle elezioni presidenziali negli Stati Uniti.

Potete consultare il report completo sul sito di NewsGuard.