Esclusiva

Ottobre 29 2021.
 
Ultimo aggiornamento: Gennaio 31 2022
Come individuare e contrastare operazioni coordinate di disinformazione in Italia

Casi di studio e indicazioni di policy per istituzioni pubbliche e private.

Harvard Kennedy School Misinformation Review, Luiss Data Lab, Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Luiss Guido Carli, Master in Giornalismo e Comunicazione multimediale – Luiss Guido Carli, University of Michigan e Istituto di Geopolitica Digitale

Questo lavoro di ricerca – nato da una collaborazione ad hoc fra la Harvard Kennedy School Misinformation Review, il Luiss Data Lab, il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Luiss Guido Carli, il Master in Giornalismo e Comunicazione multimediale dell’Università Luiss Guido Carli, l’University of Michigan e l’Istituto di Geopolitica Digitale – ha lo scopo di contribuire allo sviluppo di un nuovo framework teorico di politica internazionale che sia adeguato a comprendere e analizzare le operazioni coordinate di disinformazione in Italia. L’obiettivo a lungo termine é quindi quello di contribuire all’organizzazione e al consolidamento di un ambito di ricerca che, specialmente nel dibattito scientifico italiano, è attualmente ancora in fase preliminare. L’obiettivo chiave a breve termine è quello di redigere un manuale pratico che contenga linee guida e indicazioni di policy per prevenire o contenere gli effetti delle operazioni coordinate di disinformazione nel contesto italiano, siano esse portate avanti da attori statali o privati.